‘Ndrangheta e traffico di droga, 45 indagati nella provincia di Cosenza

VIDEO | Blitz della Polizia nei comuni della Valle dell'Esaro. I dettagli in conferenza stampa a Catanzaro con il procuratore capo Gratteri e il procuratore aggiunto Capomolla

268
di Salvatore Bruno
11 febbraio 2020
07:17

Blitz anti ‘ndrangheta all’alba. Dalle prime luci dell'alba è in corso una importante operazione della polizia per l'esecuzione di 45 misure cautelari emesse dal Gip del tribunale di Catanzaro, su richiesta della Procura Distrettualle Antimafia, nei confronti di altrettanti presunti appartenenti ad un'associazione armata, finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacente, egemone nei comuni della Valle dell’Esaro.

LEGGI ANCHE: I nomi degli arrestati nell'operazione antidroga Valle dell'Esaro

I particolari in una conferenza stampa

L'organizzazione, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, farebbe capo a soggetti che gravitano nel contesto della ‘ndrangheta cosentina. I dettagli sono comunicati nel corso di una conferenza stampa convocata nella Procura della Repubblica di Catanzaro, con il procuratore capo Nicola Gratteri, il procuratore aggiunto Vincenzo Capomolla e gli investigatori della Polizia di Stato. Emersi, in particolare, i rapporti con i clan del Reggino per garantire i costanti rifornimenti di droga. 

Fiumi di droga, tra cui eroina, cocaina e marijuana, arrivavano infatti dal Reggino, in particolare da Platì, storica roccaforte della 'ndrangheta. La sostanza stupefacente, poi, veniva spacciata nelle piazze della Valle dell'Esaro, nel Cosentino, dominio della famiglia Presta.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio