'Ndrangheta, dissequestrato un cantiere nautico e un villaggio a Isola

Revocate anche le misure personali per l'imprenditore Francesco Anselmo Cavarretta ritenuto dagli inquirenti colluso con la famiglia Arena

4
di Luana  Costa
16 marzo 2020
21:43

La Corte d'Appello di Catanzaro ha disposto, questa mattina, il dissequestro dei beni di proprietà dell'imprenditore Francesco Anselmo Cavarretta. Si tratta di un cantiere nautico e di un villaggio situati a Isola Capo Rizzuto nella provincia di Crotone.
La misura di prevenzione era stata disposta poichè il patrimonio era ritenuto di provenienza illecita e, in particolare, l'imprenditore ritenuto colluso con la famiglia Arena. La Corte d'Appello ha quindi accolto l'istanza avanzata dai legali, Piero Chiodo e Carmine Mancuso, disponendo anche la revoca delle misure personali.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio