‘Ndrangheta: operazione nel Vibonese, colpito il clan Soriano. Otto fermi (NOMI-FOTO-VIDEO)

Coinvolto anche il clan Mancuso. L'operazione condotta dai carabinieri del comando provinciale di Vibo con il coordinamento della Dda di Catanzaro

di Redazione
8 marzo 2018
06:20

Si è svolta dalle prime luci dell’alba un’operazione antimafia dei carabinieri del Comando Provinciale Carabinieri di Vibo Valentia che hanno eseguito dei provvedimenti di fermo emessi nei confronti di esponenti del clan Soriano di Filandari, Tra i fermati anche esponenti del clan Mancuso. Tra i fermati ci sono Leone Soriano, 52 anni, di Pizzinni di Filandari, ed Emanuele Mancuso, 30 anni, di Nicotera, figlio del boss Pantaleone Mancuso, alias "l'Ingegnere".

 


Fermati anche: Graziella Silipigni, 47 anni, di Pizzinni di Filandari, moglie del defunto Roberto Soriano (lupara bianca), fratello di Leone; Giuseppe Soriano, 27 anni, di Pizzinni di Filandari (figlio della Silipigni); Giacomo Cichello, 31 anni, di Filandari, macellaio; Francesco Parrotta, 35 anni, di Filandari; Caterina Soriano, di Pizzinni di Filandari (figlia di Graziella Silipigni);Luca Ciconte, di Soriano Calabro. 

 

 

Le indagini sono state condotte dai Carabinieri del Reparto operativo del Comando Provinciale di Vibo Valentia e coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura della Repubblica di Catanzaro. 

 Leggi anche: ‘Ndrangheta, il clan Soriano preparava un agguato al maresciallo dei carabinieri di Filandari

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio