Era sfuggito all'operazione Andromeda 2, si costituisce Vincenzo Torcasio alias “Giappone”

L'uomo la settimana prima era stato condannato in primo grado a trent'anni di carcere nel processo Andromeda

di Redazione
24 febbraio 2017
13:19

 Si è consegnato alla giustizia Vincenzo Torcasio detto Giappone, latitante da quando mercoledì scorso è scattata l’operazione Andromeda 2 che lo vede implicato. L’uomo la settimana prima era stato anche condannato in primo grado a trenta anni di carcere nel processo “Andromeda”.

 


Il 39enne risultava già destinatario del provvedimento cautelare relativo all’operazione “Andromeda” eseguita dalla Squadra Mobile di Catanzaro il 14/5/2015 in quanto ritenuto responsabile nel citato provvedimento custodiale del reato di associazione a delinquere di stampo mafioso e concorso in omicidio aggravato dalle modalità mafiose. Per questo motivo aveva riportato condanna il 14 febbraio scorso alla pena di anni 30 di reclusione.

 

Dopo la notifica di ordinanza di custodia cautelare in carcere, è stato condotto nella locale Casa circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top