'Ndrangheta, sospeso il medico arrestato nell'operazione Thomas

Lo riferisce una nota della fondazione Policlinico universitario Agostino Gemelli dove Alfonso Sestito era in servizio. Ecco i reati contestati

38
di Redazione
15 gennaio 2020
13:29

La Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli «ha sospeso dal servizio con effetto immediato il dottor Alfonso Sestito e attende gli sviluppi dell'indagine in corso».

Lo riferisce una nota della stessa fondazione in riferimento al medico cardiologo del Gemelli di Roma arrestato nell'ambito di una operazione contro la 'ndrangheta denominata Thomas condotta dalla Guardia di finanza di Crotone e coordinata dalla Procura di Catanzaro, diretta da Nicola Gratteri.

Le indagini

Le complesse attività d’indagine poste in essere avrebbero consentito di qualificare come terminale economico della locale di ‘ndrangheta Grande Aracri il medico cardiologo Alfonso Sestito, il quale ha effettuato investimenti di natura imprenditoriale in esecuzione di un programma associativo deliberato dal boss, volto ad assicurare il controllo sui villaggi turistici, ricadenti nell’area geografica di influenza criminale della locale, attraverso la diretta gestione di servizi condominiali essenziali per le strutture turistiche ovvero assumendone la formale titolarità.

Per raggiungere tali scopi sono state costituite ad hoc e utilizzate dall’associazione criminale le società “Camelia S.r.l.” e “Domus Re Consulting S.r.l.”, entrambe rappresentate da Giancarla Sestito, moglie del cardiologo Alfonso.

Le attività economiche sono state sottoposte a sequestro unitamente alla “Idro Impianti Le Rose S.r.l.”, quali aziende, strumentali alle attività delittuose dell’associazione mafiosa di matrice ‘ndranghetista indagata.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio