Oliverio a sorpresa: «Sospendere eventuali sgomberi degli alloggi»

Il presidente della Regione incontra il prefetto Tomao e annuncia una proposta di legge ad hoc auspicando una risoluzione condivisa della problematica che sta interessando alcuni stabili di Cosenza

2
di Salvatore Bruno
30 giugno 2018
16:42

Stop allo sgombero degli stabili occupati dai senzatetto del comitato Prendocasa di Cosenza. Il presidente della Regione Mario Oliverio, dopo una interlocuzione con il prefetto Tomao, annuncia la presentazione di un disegno di legge, da discutere ed approvare in tempi brevi, per il recupero di edifici pubblici inutilizzati, affinché possano essere rimessi a posto e fruiti in collaborazione con aspiranti inquilini riuniti in cooperative «di autorecupero o autocostruzione».

Iter procedurale privilegiato

«Tale proposta di legge – si legge in una nota - non è calata dall’alto, ma nasce a valle di un processo di ascolto e mediazione delle istanze provenienti dai comitati rappresentanti le persone in condizione di emergenza abitativa. Appare opportuno sospendere eventuali determinazioni relative a imminenti sgomberi, in attesa di valutare se le soluzioni proposte consentano di ripristinare la legalità». La Regione paga la fallimentare gestione dell’Aterp, la famigerata Azienda Terrritoriale per l’Edilizia Residenziale Pubblica, incapace anche di censire il suo stesso patrimonio, i cui alloggi sono oggetto di occupazioni abusive, o addirittura di illecite compravendite. La presa di posizione di Oliverio è decisiva per sospendere le procedure di sgombero preannunciate dalla Prefettura agli occupanti abusivi, in attesa di giungere ad una soluzione condivisa della problematica.


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top