Condannato a 10 anni per l’omicidio Blasco a Cutro: 31enne in carcere

L’uomo, all’epoca dei fatti minorenne, avrebbe ucciso il 43enne con alcuni colpi di fucile. Il delitto era inserito all’interno della guerra di mafia

21
di Redazione
28 aprile 2019
07:19
Fucile, immagine di repertorio
Fucile, immagine di repertorio

I carabinieri della Compagnia di Crotone hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica per i minorenni di Catanzaro a carico di C.A., di 31 anni. C.A. deve scontare una condanna definitiva a 10 anni e sei mesi di reclusione perché riconosciuto colpevole di omicidio aggravato in concorso.
 

L'omicidio di cui é accusato C.A. é quello di Salvatore Blasco, di 43 anni, avvenuto a Cutro il 22 marzo del 2004. L'assassinio di Blasco, ucciso con alcuni colpi di fucile nei pressi della sua abitazione, maturò nell'ambito della guerra di mafia che interessò la provincia di Crotone nei primi anni del duemila. Salvatore Blasco era stato scarcerato alcuni giorni prima dell'omicidio, dopo essere stato arrestato nell'ambito dell'operazione "Scacco matto", a seguito della revoca dell'arresto da parte del Tribunale del riesame di Catanzaro.
L'arrestato é stato portato nel carcere di Catanzaro.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio