Le indagini

Omicidio Francesco Prisco: è il giorno dell’autopsia. L’agguato un mese fa a Tortora

Il 31enne è deceduto dieci giorni dopo la sparatoria avvenuta sotto l'abitazione in cui viveva con la madre. La salma ha lasciato questa mattina l'ospedale di Cosenza alla volta di Catanzaro

95
di Francesca  Lagatta
21 marzo 2023
10:26

L'autopsia sul corpo di Francesco Prisco è attesa in giornata all'ospedale Germaneto di Catanzaro. La salma già ieri ha lasciato l'ospedale Annunziata di Cosenza, dove si trovava dalla mattina del decesso, per essere trasportata nel nosocomio catanzarese. Il giovane, che avrebbe compiuto 31 anni il prossimo 25 marzo, è stato vittima di un agguato sotto casa la notte del 17 febbraio scorso. Si è spento dieci giorni dopo a causa delle gravi ferite riportate.

Leggi anche

Prisco, che viveva a Tortora con la madre, era stato attinto da una scarica di pallettoni sparati da un fucile calibro 12, sembrerebbe per un regolamento di conti. È quanto si evince dall'inchiesta che qualche giorno fa ha portato all'arresto di tre persone, che, secondo la magistratura, sarebbero tutte coinvolte nell'omicidio. Il gip del Tribunale di Paola ha convalidato l'arresto per tutti e tre gli indagati, i quali, nel corso dell'interrogatorio di garanzia, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top