Operazione Platinum-Dia, Morra: «Una dimostrazione di forza dello Stato contro la 'ndrangheta»

Il presidente della commissione antimafia ha commentato la maxi operazione internazionale contro la 'ndrangheta:«Il mio plauso va alla DIA»

20
5 maggio 2021
08:35

«La maxi operazione Platinum-DIA condotta a Torino e con ramificazione in Germania Spagna e Romania dimostra la pervasività della 'Ndrangheta ma soprattutto la forza dello Stato». Così Nicola Morra presidente commissione Antimafia.

«Il mio personale plauso va alla DIA e al lavoro del direttore Maurizio Vallone e dell'ufficiale di collegamento della commissione Antimafia colonnello Luigi Grasso, che ha permesso tra l'altro di creare un filo diretto di sinergie e di scambio di informazioni - prosegue -. Locale di Volpiano legata alla famiglia Agresta di Platì, la famiglia Boviciani di San Luca questi gli elementi fondanti di una rete mafiosa europea. Questa la pericolosità della Ndrangheta calabrese che si continua a sottovalutare».


«Oltre il necessario ringraziamento a centinaia di donne e uomini delle forze dell'ordine italiane e di altri paesi europei, mi chiedo quanto ancora si voglia sottovalutare il problema - prosegue l'esponente M5S -. Abbiamo una forza criminale in campo che non solo ha monopolizzato un territorio e lo ha asservito ai suoi fini criminali, ma ha una impressionante forza economica con cui risulta capace di espandersi ovunque in Europa. La magistratura, anche europea, lotta con tutte le forze, dovrebbe farlo anche la politica italiana avendo come priorità la Calabria»

La nota del M5S

«Un lavoro di squadra a più livelli, in Italia e all'estero, perché solo cosi si può contrastare efficacemente la mafia. Una collaborazione transnazionale necessaria per combattere una Ndrangheta che sembra non avere limiti di confini nazionali nella sua espansione economico finanziaria. È necessario che questa operazione sia ancora una volta un campanello di allarme, lo Stato mette tutte le sue risorse in campo ma è necessario un deciso intervento della politica che estirpi le mafie presidiando i territori. Alla corruzione si può solo rispondere con la trasparenza della vita economica e sociale. Se permangono grandi zone d'ombra, li le mafie prosperano». Così i parlamentari M5S della Commissione parlamentare Antimafia.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top