Ospedale Cariati, i sindaci incontrano il commissario Asp La Regina

VIDEO | Il manager aziendale ha visitato il presidio ospedaliero. Positivo il colloquio con una delegazione di amministratori del territorio: «Si è impegnato a ripristinare i servizi sanitari già esistenti ma depauperati»

4
di Matteo Lauria
3 marzo 2021
21:14

Il commissario dell’Asp di Cosenza Vincenzo La Regina si è recato in visita presso quel che resta del presidio ospedaliero “Vittorio Cosentino” di Cariati dove ha incontrato il sindaco Filomena Greco e i colleghi sindaci del basso jonio con i quali, la sindaca, ha già fissato un incontro per domani sera al fine di adottare le misure più adeguate per la battaglia tesa ad ottenere la riattivazione del presidio jonico.

Ed è ciò che invoca anche il Capogruppo in consiglio comunale Leonardo Trento (Cariati Unita), secondo il quale occorre lavorare per l’unità territoriale e incalzare il commissario Longo, l’unico ad avere competenza per l’inserimento del nosocomio nella rete ospedaliera calabrese.


Nel frattempo, nell’incontro di oggi, il commissario La Regina ha invece assunto l’impegno di adottare tutte le iniziative utili a «ripristinare – afferma la Greco- i servizi sanitari già esistenti ma depauperati a servizio dei territori, come nel caso di quelli relativi alla struttura ospedaliera di Cariati».

Presenti anche gli amministratori di Terravecchia, Calovero, Mandatoriccio, e il direttore del distretto sanitario jonio sud Antonello Graziano. «Per la redazione dell’atto aziendale, da cui dipende anche la questione dell’Ospedale di Cariati - ha concluso la sindaca -, è vigente un decreto, l’ultimo del commissario ad acta (DCA) per la sanità in Calabria nel quale nulla purtroppo si dice in merito e rispetto al quale, proprio per questa omissione che il territorio ritiene grave ed ormai intollerabile, con tutti i sindaci si sta valutando l’impugnazione».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top