Piano Covid, Biondo (Uil): «In parte esiste. Spirlì non sa di cosa parla»

Il segretario generale di Uil Calabria contro il presidente ff: «Il documento è stato anche pubblicato sul sito della Regione». E aggiunge: «Bastava esercitasse le giuste pressioni per la riorganizzazione degli ospedali»

28
19 novembre 2020
20:13
Santo Biondo
Santo Biondo

«Il presidente facente funzioni della giunta regionale Nino Spirlì non sa neanche di cosa parla. Il Piano Covid in parte esiste, pubblicato anche sul sito della Regione Calabria, ed è quello riferito alla riorganizzazione della rete ospedaliera calabrese». Così Santo Biondo, segretario generale Uil Calabria.

 
«In una regione in cui l’unico presidio sanitario è quello rappresentato dagli ospedali era necessario ripartire da questi, dalla loro riorganizzazione in funzione di contrasto all’emergenza Coronavirus, era necessario che il presidente facente funzioni della giunta regionale esercitasse le giuste pressioni, quelle che rientrano nel corretto assolvimento dei suoi compiti istituzionali, per riorganizzare la rete ospedaliera prima che la Calabria fosse investita dalla seconda ondata del Covid-19. Il metodo è utile per dare un ordine razionale agli interventi. Il metodo è quello che è mancato alla classe politica calabrese in questi anni».


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio