Resistenza a pubblico ufficiale

Poliziotti aggrediti con calci e pugni a Catanzaro: fermati due minorenni

Insieme ad altre persone in corso di identificazione avrebbero tentato di impedire un arresto nel quartiere rom di via Teano. Sono stati condotti nel Centro di giustizia minorile

27
di Redazione
23 febbraio 2022
19:26

A Catanzaro due minorenni sono finiti in comunità perché accusati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. L'ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa su richiesta della Procura minorile del capoluogo calabrese, è stata eseguira dalla Squadra mobile di Catanzaro

Il provvedimento è scaturito dall'aggressione verificatasi nel pomeriggio dello scorso 24 gennaio, in via Teano, ai danni di alcuni agenti di Polizia di Stato impegnati nell'esecuzione di un provvedimento restrittivo a carico di un soggetto appartenente alla comunità rom.


In quella circostanza, gli agenti erano stati aggrediti con calci, pugni e lancio di oggetti contundenti da un nutrito gruppo di persone (alcune delle quali ancora in corso di identificazione), appartenenti anch'esse alla comunità rom. I due minori sono stati condotti nel Centro di giustizia minorile di Catanzaro

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top