Covid Reggina, positivo un giocatore della Primavera della Salernitana affrontata sabato scorso

La notizia aggrava la posizione del dirigente Antonio Tempestilli che continua a negare responsabilità nella gestione dell’emergenza Coronavirus tra le fila delle formazioni giovanili degli amaranto

di Redazione
22 ottobre 2020
18:11
Antonio Tempestilli
Antonio Tempestilli

Un caso Covid-19 nella Primavera della Salernitana. A riferire la notizia è il sito tuttosalernitana.com, a sua volta ripreso da tuttoreggina.com, il quale ricorda che sabato scorso la squadra campana ha ospitato gli amaranto, che annoveravano due calciatori positivi al virus.
La notizia del contagio tra le fila degli ultimi avversari della Reggina, aggrava ulteriormente la posizione del dirigente della formazione giovanile della Reggina, Antonio Tempestilli, che continua a negare responsabilità nella gestione dell’emergenza coronavirus, attaccando a testa basta chiunque osi criticarlo.

 


Il giocatore della Salernitana, rappresenta, infatti, il terzo caso di Covid accertato dell’intera vicenda. Il secondo giocatore positivo della Primavera della Reggina è uno di quelli scesi in campo a Salerno (da qui la possibilità che sia stato proprio lui a contagiare il giocatore avversario) e proviene anch’egli da Messina, città dove risiede il primo calciatore risultato affetto da Covid. Fu proprio il suo caso – rivelato da LaC News24 - a far deflagrare la polemica sulle omissioni e le responsabilità del dirigente, nel silenzio assoluto della società amaranto, che anzi ha deciso di riprendere l’attività sportiva nel centro Sant’Agata, dove si allenano le formazioni giovanili ma anche la prima squadra.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio