Riace, Lucano: «Abbiamo nascosto dei rifugiati pur di farli restare con noi»

Il sindaco sospeso ha precisato di non aver mai favorito un'idea clandestina di accoglienza. E sul governo: «Mai così in basso»

459
di Redazione
1 febbraio 2019
19:37
Mimmo Lucano
Mimmo Lucano

«Gli ultimi due governi hanno fatto le stesse cose, anzi no, perché così in basso come adesso non eravamo mai scesi». Lo ha detto Mimmo Lucano, sindaco sospeso di Riace, partecipando all'assemblea costitutiva del “Comitato per il riutilizzo delle case vuote della Piana da parte dei lavoratori locali e migranti”, a San Ferdinando.


Domenico Lucano, che ha annunciato di aver parlato con il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, che avrebbe assicurato il sostegno all'iniziativa con appositi fondi, ha raccontato la sua esperienza. «Tanto cos'altro mi possono fare, - ha detto - ve lo dico che abbiamo anche nascosto dei rifugiati, pur di farli restare con noi». L'assemblea lo ha a lungo applaudito.


Poi ha precisato che «mi riferivo ai rifugiati con regolari permessi, non abbiamo mai favorito un'idea clandestina di accoglienza, persone che hanno la regolarità per rimanere sul territorio italiano. Come si fa a scacciare persone che non sanno dove andare, che non hanno titoli per essere trasferiti, che hanno magari due o tre figli, - ha detto Lucano - io sfido chiunque a rimanere insensibile a tutto questo».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio