Richiedenti protezione internazionale, Crotone amplia la rete di accoglienza

La Giunta comunale ha approvato la richiesta per ulteriori dieci posti nell’ambito del progetto della Rete Sai, per il quale l’amministrazione è stata già ammessa a finanziamento

di Redazione
9 novembre 2021
11:51

La Giunta comunale di Crotone, su proposta dell’assessore alle Politiche Sociali Filly Pollinzi, ha approvato la richiesta di ampliamento per ulteriori dieci posti, relativa al progetto della Rete Sai (Sistema di interventi di accoglienza integrata), che prevede una serie di interventi destinati all’accoglienza di minori stranieri non accompagnati e titolari di protezione internazionale. A darne notizia è lo stesso ente in una nota stampa, spiegando che «il Comune era già stato ammesso al finanziamento che consente l’espletamento dei servizi di accoglienza integrata in favore di cento richiedenti protezione internazionale o umanitaria nel sistema di accoglienza Siproimi nel periodo gennaio 2021 dicembre 2022».

«Il ministero dell’Interno – si legge ancora nel comunicato -, in relazione alle eccezionali esigenze di accoglienza conseguenti alla crisi politica in Afghanistan, ha pubblicato una manifestazione di interesse per la procedura di ampliamento dei posti dei progetti nella misura del dieci per cento. L’amministrazione ha immediatamente aderito all’iniziativa richiedendo l’ampliamento nella misura prevista dall’avviso ministeriale».


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top