Rissa sul Lungomare di Reggio, sanzionati cinque giovani: due sono minori

Inoltre, nell’ambito dei controlli predisposti dalla Questura, multate altre sette persone per il non rispetto delle norme anti-Covid. Nei guai anche due locali

22
24 luglio 2020
11:35

Le forze dell’ordine hanno individuato e sanzionato cinque giovani, responsabili di una violenta rissa, avvenuta nell’area ludica del Lungomare di Reggio Calabria. I fatti si riferiscono a domenica scorsa. Tra questi, tre sono maggiorenni e due minorenni, tutti residenti nella zona di San Giorgio Extra, nella zona sud della città.

Controlli notturni

Al fine di garantire una movida sicura, il questore ha disposto con propria ordinanza l’intensificazione dei servizi di prevenzione e di ordine pubblico nell’intera zona del lungomare, sia nella parte alta che in quella bassa, con l’utilizzo di reparti inquadrati delle forze dell’ordine e di ben cinque autopattuglie dedicate esclusivamente a tale settore nelle serate e nelle intere nottate dei fine settimana. 

Sanzionate persone e locali

Nello stesso ambito, gli agenti del Commissariato di Ps di Villa San Giovanni, sono intervenuti nei confronti di sette persone inosservanti le prescrizioni dettate dalla normativa emergenziale. In particolare, a Scilla, gli interessati hanno partecipato ad una cerimonia tenutasi presso il ristorante Blu de Toi, senza osservare il dovuto distanziamento sociale e senza indossare le mascherine, il cui utilizzo è necessario per la propria e l’altrui tutela. Attraverso le fotografie postate sui social che ritraevano i soggetti partecipanti, è stata accertata la loro identità e la palese violazione delle norme Covid e si è proceduto nei loro confronti con la contestazione della violazione amministrativa, così come nei confronti della proprietaria dell’esercizio commerciale ove si è verificata la vicenda.

 

Sanzionato, secondo la normativa Covid il Lido Emilys, ove non era rispettato il distanziamento sociale, disponendo anche la chiusura dell’esercizio commerciale per 5 giorni, ed ha inoltre proceduto amministrativamente per la somministrazione di alcolici a 4 minori. Ai Chioschi Hop e Nice è stato invece irrogata la sanzione prevista per emissioni sonore oltre l’orario stabilito.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio