Salvini e Gelmini contro Morra: «Finchè c'è lui Lega e Fi fuori da commissione Antimafia»

I parlamentari di Lega e Forza Italia hanno deciso di non prendere parte alle sedute per l'ex ministro dell'interno è «un personaggio ignorante e arrogante», per la capogruppo alla camera ha «mancanza di equilibrio politico e serenità»

479
di Redazione
23 novembre 2020
11:29
Il senatore Nicola Morra
Il senatore Nicola Morra

Le dichiarazioni del presidente della commissione antimafia Nicola Morra, sulla defunta governatrice Santelli e sulla Calabria, sono ancora al centro dell’attenzione con tutto il centrodestra che chiede a gran voce le sue dimissioni. I parlamentari di Lega e Forza Italia hanno deciso di non prendere parte alle sedute della commissione fino a quando il senatore pentastellato le presiederà.

 


«I parlamentari della Lega non parteciperanno ai lavori della commissione Antimafia, finche' ci sarà come presidente un personaggio ignorante e arrogante come Nicola Morra». Lo ha affermato il leader della Lega Matteo Salvini a Radio Capital

 

"Ribadiremo in ogni sede la nostra richiesta di dimissioni e non parteciperemo alle riunioni della Commissione e dei suoi Comitati: questo già a partire dalla convocazione di oggi a Palazzo San Macuto». Così Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

«Morra deve dimettersi – continua l’ex ministra all’istruzione - perché le sue dichiarazioni sono indegne di una carica istituzionale così rilevante e offensive, oltre che per la nostra collega prematuramente scomparsa, anche per tutti i malati oncologici e per i calabresi: la palese mancanza di equilibrio politico e di serenità di Morra inficiano anche l'azione di contrasto alla criminalità organizzata che la Commissione dovrebbe condurre».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top