Sanità Calabria, spunta l'ipotesi di Agostino Miozzo per la nomina di nuovo commissario

L'attuale coordinatore del Comitato tecnico scientifico è solo l'ultimo di una serie di candidati presi in considerazione dal Governo per sostituire Saverio Cotticelli

86
di Redazione
25 novembre 2020
12:01
Agostino Miozzo
Agostino Miozzo

Nella ricerca del profilo più autorevole possibile e che metta d'accordo tutti, spunta l'ipotesi di chiedere ad Agostino Miozzo, attuale coordinatore del Cts, di ricoprire l'incarico di nuovo commissario alla sanità in Calabria.

 


Il suo è l'ennesimo nominativo preso in considerazione dal Governo per sostituire Saverio Cotticelli. Nel corso del consiglio dei ministri di ieri sera era emersa l'indiscrezione dell'imminente nomina di Narciso Mostarda, caldeggiata dal segretario del Pd Nicola Zingaretti e alla guida dell'Asl Roma 6. La nomina di Mostarda, però, secondo quanto appreso sarebbe stata bloccata dal Movimento 5 stelle  che invece spingeva per l'ex prefetto di Reggio Calabria Luigi Varratta.

 

Intervistato da Radio 24, Miozzo preferisce non rispondere ma incalzato sulla eventuale disponibilità della moglie a trasferirsi a Catanzaro, ha detto: «È da ieri notte che ne stiamo parlando e mi ha terrorizzato dicendomi "non ti permettere di dire che ho qualcosa contro la Calabria"... quindi nel caso lei sarebbe d’accordo» ha concluso.

 

In serata, al ritorno del premier Giuseppe Conte dalla Spagna, potrebbe esserci la valutazione finale del governo e la condivisione della scelta nella riunione dei capi delegazione di maggioranza.

 

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio