Sbarco a Roccella, arrestati i tre presunti scafisti

Gli undici migranti di nazionalità curda erano stai intercettati e soccorsi a bordo di un'imbarcazione a vela battente bandiera americana. Sarebbero partiti dalla Turchia

3
12 maggio 2018
11:18
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Sono stati arrestati i tre presunti scafisti di una barca a vela, con a bordo 11 migranti e battente bandiera americana, intercettata dalla Guardia costiera al largo di Brancaleone. L'imbarcazione raggiunta da una motovedetta è stata successivamente scortata nel porto di Roccella Jonica.

 


Dalle indagini svolte dal personale dell'Ufficio Circondariale Marittimo assieme agli investigatori del Commissariato di Siderno e della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Roccella, è emerso che i tre presunti scafisti di origine turca avrebbero organizzato il viaggio partendo proprio dalle coste della Turchia. Gli arrestati sono stati condotti nel carcere di Locri, mentre gli altri migranti, tutti in buone condizioni di salute, sono stati sistemati al momento in una struttura messa a disposizione dal Comune di Roccella Jonica, per la prima accoglienza. La barca è stata posta sotto sequestro.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio