Scalea, il cadavere di un 30enne ritrovato in mare a 500 metri dalla costa

L’uomo era scomparso nella giornata di ieri e le ricerche erano iniziare dopo la scoperta della sua auto e dei vestiti sulla spiaggia. Non si esclude l'ipotesi di suicidio

370
14 marzo 2021
11:38
I vigili del fuoco sulla spiaggia di Scalea
I vigili del fuoco sulla spiaggia di Scalea

Il corpo senza vita di un uomo è stato ripescato in mare questa mattina a largo di Scalea, all'altezza di Torre Talao luogo simbolo della città. Secondo quanto si è appreso, si tratterebbe di un 30enne che era scomparso nella giornata di ieri. Le operazioni di ricerca sono state dirette dalla squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Scalea e dall’Ucl di Cosenza.

I vigili del fuoco erano stati allertati ieri, dopo che l’auto dell’uomo era stata trovata a Scalea nei pressi dell’area dei camping della zona, vicino all’Hotel Felix. Successivamente, sono stati ritrovati tutti i suoi vestiti sulla spiaggia del centro del Cosentino.


I vestiti sono stati ritrovati vicino tra il camping il gabbiano e il lido arcobaleno e da lì sono iniziate le ricerche a terra. Alle prime luci dell’alba, però, sono stati chiamati a intervenire anche gli elicotteristi vigili fuoco di Pontecagnano e i sommozzatori che, dopo qualche ora di ricerca, hanno individuato corpo in mare a circa 500 metri dalla costa. Il cadavere è stato recuperato e affidato alla capitaneria di porto e trasferito a Cetraro.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top