Scuole Calabria, tutti gli istituti che non riapriranno il 24 settembre: l'elenco completo

Riaperture a macchia di leopardo nella regione dove diversi primi cittadini soprattutto alla luce delle elezioni stanno emanando ordinanze che rinviano l’inizio delle lezioni (ELENCO IN AGGIORNAMENTO)

123
di Redazione
23 settembre 2020
17:10

La decisione dell'assessore regionale di aprire tutte le scuole il 24 settembre (bocciando la proposta del Consiglio di riaprire in due tempi) non ha impedito a sindaci calabresi di decidere autonomamente emanando apposite ordinanze per l’inizio posticipato delle lezioni negli istituti scolastici.

Nella provincia di Cosenza

È così il comune di Castrovillari nei giorni scorsi ha aperto le danze adottando un provvedimento con il quale viene posticipata l'apertura della scuole al 25 settembre.

In provincia di Cosenza anche altri sindaci che hanno già firmato o sono in procinto di firmare una ordinanza in tal senso, riguardante i plessi sedi di seggio elettorale, così da avere più tempo per procedere alla risistemazione delle aule, dopo le operazioni di voto.

In particolare, hanno già scelto di iniziare le lezioni lunedì 28 settembre i seguenti comuni: Rende, Castiglione Cosentino, Cassano, Diamante, Luzzi, Paola, Pietrafitta, Santo Stefano di Rogliano, Cetraro, Montalto, Casali del Manco, Praia a Mare, Corigliano-Rossano, Guardia Piemontese, Fuscaldo, Acquappesa, Belvedere Marittimo, Lago, Santa Sofia d’Epiro, Amantea.

Nel provincia di Reggio Calabria

E le elezioni in tutte le scuole inizieranno lunedì 28 settembre anche a Reggio Calabria dove il sindaco Giuseppe Falcomatà ha firmato apposita ordinanza. Stesso provvedimento adottato a Caulonia, Palmi e Villa San Giovanni. 

A Gioia Tauro chiuse tutte le scuole comunali il 24 e il 25 settembre. Nel comune della Piana le lezioni dovrebbero partire dunque il 26.

Nella provincia di Catanzaro

Sulla stessa scia, Gizzeria. I cancelli degli istituti scolastici riapriranno ufficialmente il prossimo 28 settembre. La decisione è stata assunta dal sindaco della cittadina del Catanzarese. Provvedimento analogo è stato preso anche dal sindaco di Catanzaro: lezioni rinviate a lunedì però solo negli istituti in cui si sono svolte le votazioni.

Nella provincia di Vibo Valentia

Anche nel Vibonese diversi primi cittadini hanno deciso di far riaprire i battenti alle scuole, sui territori di propria competenza, il 28 settembre. L'apertura slitterà dunque a lunedì a Nicotera, Stefanaconi, Mileto, Serra San Bruno, Cessaniti, Briatico. Prima campanella giorno 28 anche all'Istituto comprensivo di Vibo Marina.



In aggiornamento

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio