Catanzaro, controlli antidroga nella zona sud: sequestrata cocaina ed eroina

Le sostanze stupefacenti sono state trovate occultate sopra il tetto di uno stabile. Ulteriori controlli sono stati predisposti nei pressi delle scuole

di L. C.
23 ottobre 2017
18:57

Negli ultimi dieci giorni, nell’ambito dei servizi relativi al progetto nazionale denominato “Focus ‘ndrangheta” disposti dal questore di Catanzaro, Amalia di Ruocco, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in materia di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, personale dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, della squadra mobile, del reparto prevenzione crimine "Calabria" centrale e del nucleo cinofili di Vibo Valentia, ha concentrato l’attività nei quartieri a sud della città ad alta densità criminale.

 


La droga nascosta sul tetto

Sul tetto di un palazzo i poliziotti hanno rinvenuto un cospicuo quantitativo di sostanza stupefacente occultato in una cassetta di derivazione elettrica posta su di un palo dell'antenna tv. La droga rinvenuta, già pronta allo smercio, in due involucri di cellophane era del tipo eroina per un peso complessivo di grammi 60,64 e, in un altro involucro cocaina per un peso di. 51,66 grammi. All'esterno di un altro stabile venivano rinvenute due dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana rispettivamente dal peso di 0,90 e 0,92 grammi. Le analisi condotte dal personale del gabinetto provinciale della polizia scientifica su campioni delle sostanze rinvenute confermavano la natura, rispettivamente, di cocaina, eroina e marijuana. Tutto lo stupefacente è stato posto sotto sequestro a carico di ignoti.

 

Assuntori di sostanze

Inoltre sono stati segnalati al nucleo operativo tossicodipendenza della Prefettura tre 25enni, trovati in possesso di modiche quantità di cocaina, e un 38enne trovato in possesso di un grammo di eroina, tutti assuntori abituali di sostanze stupefacenti. Anche in tale circostanza lo stupefacente è stato sequestrato.

Fuori le scuole

Durante i servizi di prevenzione nei pressi di scuole e luoghi frequentati da studenti, finalizzati a contrastare il fenomeno del traffico di stupefacenti tra soggetti di giovane età, gli agenti, nei pressi di Piazza Matteotti, occultati tra il selciato e le aiuole, e dietro alcuni pilastri di un portico hanno rinvenuto complessivamente sette involucri contenenti marijuana, cinque dei quali in un vecchio calzino, tre spinelli già preparati ed un trincia marijuana. Lo stupefacente, pari a 5,18 grammi è stato sequestrato a carico di ignoti.

 

Le denunce

Il dispiegamento nel capoluogo e nel territorio provinciale degli uomini della polizia impiegati per le attività di controllo ordinario e straordinario del territorio per prevenire e reprimere i reati ha consentito di denunciare 41 persone in stato di libertà all’autorità giudiziaria in quanto resesi responsabili di reati di natura diversa quali: violazione del foglio di via obbligatorio, della sorveglianza speciale di polizia, maltrattamenti in famiglia, occupazione abusiva di abitazioni, furto, tentata truffa, minaccia, guida sotto l’uso di sostanze alcoliche.

 

I controlli

Sono stati effettuati 1235 controlli sulle strade cittadine, della periferia e della provincia a cura della Polizia Stradale, della Squadra Volante e del Reparto Prevenzione Crimine, a seguito dei quali sono state elevate 359 sanzioni per violazione delle norme del Codice della Strada, con il ritiro di 14 patenti di guida e il sequestro amministrativo di quattro veicoli.

 

l.c.

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio