Sibaritide, il Crati osservato speciale: paura per una nuova esondazione

VIDEO | Le piogge degli ultimi giorni hanno fatto aumentare la portata del fiume. Gli abitanti di Thurio e Ministalla di nuovo nel terrore, allertate le autorità regionali e comunali

 

29
di Matteo Lauria
25 gennaio 2021
10:04
Il Crati (foto di questa mattina)
Il Crati (foto di questa mattina)

Torna l’incubo Crati per gli abitanti di Thurio e di Ministalla già colpiti dall’esondazione del novembre del 2018. Nelle ultime ore il fiume è tornato a gonfiarsi, le prime avvisaglie nella giornata di ieri durante le abbondanti piogge. Per tutta la notte i residenti hanno vissuto nella paura e nel panico.

L’idea che possa da un momento all’altro riproporsi quella stessa valanga di acqua e fango che distrusse abitazioni, aziende, agrumeti, allevamenti, fa vivere nel terrore gli abitanti di quelle zone. L’argine destro in questi due anni è stato rafforzato con una massicciata, ma si convive comunque con il rischio che possa cedere nuovamente.


Allertate le autorità comunali e regionali, la protezione civile, la sorveglianza idraulica, i gestori della diga di Tarsia, l’ufficio ambiente del Comune di Corigliano-Rossano.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top