Siderno, in fiamme le auto del consigliere comunale Catalano e del figlio: non si esclude la matrice dolosa

Il fatto si è verificato nel tardo pomeriggio di oggi in via Firenze. La condanna del sindaco Fragomeni: «Atto vile, non passerà in silenzio»

10
di Ilario  Balì
4 novembre 2021
21:25

Due automobili sono andate a fuoco nel tardo pomeriggio di oggi in via Firenze, pieno centro cittadino di Siderno. Si tratta della vettura di proprietà di Domenico Catalano, professione ingegnere e neo eletto consigliere comunale di minoranza nella lista civica “La nostra missione” a sostegno di Domenico Barranca. Del figlio invece l'altro veicolo incendiato, parcheggiato dall'altra parte della strada.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco. Le cause del rogo sono ancora in corso di accertamento, ma non si esclude la matrice intimidatoria.

Il sindaco Mariateresa Fragomeni ha già informato del fatto il Prefetto di Reggio, Massimo Mariani esprimento solidarietà e vicinanza alla famiglia Catalano. «Il vile atto intimidatorio, perpetrato ai suoi danni, non passerà in silenzio - dice - Siderno tutta condanna gesti simili ed isolerà questi pochi vigliacchi. Sono certa che le forze dell'ordine faranno piena luce sul grave fatto accaduto, mi sono subito attivata presso gli organi competenti. Chi immagina di condizionare la vita civile, non avrà spazio, non gli daremo tregua. Siderno, unita, vincerà la battaglia per la libertà e la democrazia». Domani pomeriggio, a Siderno, alle 17.30 si terrà la prima riunione del nuovo consiglio comunale.


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top