Spaccio di cocaina a Corigliano Rossano: in manette suocera e genero

I due sono stati fermati dalla polizia a bordo di un'auto sul lungomare di Schiavonea. Sono stati subito rimessi in libertà

di Matteo Lauria
12 luglio 2021
18:26

Spaccio di cocaina a Schiavonea: finiscono in manette suocera e genero, rispettivamente di 55 e 30 anni. I due sono stati beccati a bordo di un’autovettura in una delle vie del borgo marinaro. I sospetti degli uomini di polizia giudiziaria del commissariato di pubblica sicurezza di Corigliano Rossano si sono presto tradotti in realtà.

Subito è scattata una perquisizione veicolare, domiciliare e personale e grazie anche all’ausilio di personale femminile della Polizia locale del Comune di Corigliano Rossano, è stata rinvenuta all’interno dell’auto una busta contenente 10 involucri di cellophane termosaldati con all’interno sostanza stupefacente del tipo cocaina del peso complessivo di  3,20 grammi nonché denaro in banconote di vario taglio per un importo di 400 euro. I due dovranno rispondere di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. Poche ore fa sono stati rimessi in libertà.   


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top