Spray urticante a Cosenza, la polizia sulle tracce del responsabile

INTERVISTA | I titolari del locale preso di mira nella notte tra il 12 ed il 13 gennaio hanno presentato una denuncia in questura. Acquisite testimonianze e immagini della videosorveglianza

di Salvatore Bruno
14 gennaio 2019
15:36
23

Si stringe il cerchio intorno allo sciagurato che nella notte tra sabato 12 e domenica 13 gennaio, ha utilizzato una bomboletta del famigerato spray urticante al peperoncino per generare il panico tra gli avventori del Bak & Bros di Cosenza. I soci del locale di Via del Tembien hanno presentato denuncia in questura, consegnando agli agenti le immagini delle telecamere di videosorveglianza.


Acquisite anche alcune testimonianze
, raccolte tra le duecento persone presenti al momento del fattaccio. Il responsabile dunque potrebbe presto avere un nome e un volto. Soltanto grazie all'efficienza del piano di evacuazione e delle uscite di sicurezza, nessuno si è fatto male. Salvatore Bruno ha ricostruito le fasi dell'accaduto intervistando i due titolari, Francesco Stefano Fazio è Andrè Guido

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio