Dal Crotonese

Strongoli, tentano di fuggire dopo uno sbarco con documenti falsi: arrestati

Si tratta di due uomini e di una donna, tutti di circa 30 anni e di nazionalità turca, che sono stati fermati da Carabinieri e Guardia di finanza

7
di Redazione
10 settembre 2021
15:10

Tre cittadini di nazionalità turca, due uomini e una donna, sono stati arrestati in flagranza ieri sera dai carabinieri della Compagnia di Cirò Marina unitamente ai militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Crotone, per possesso di documenti di identificazione falsi.

I tre, tutti di circa 30 anni, sono stati sorpresi nei pressi della stazione ferroviaria di Strongoli dove erano in procinto di allontanarsi, verosimilmente dopo essere sbarcati in maniera clandestina poco prima sulle coste cirotane. Raggiunti dai militari, si sono mostrati particolarmente agitati e hanno esibito documenti di identità validi per l’espatrio, successivamente risultati falsi. Dopo accurati controlli e perquisizione, carabinieri e fiamme gialle hanno rinvenuto i documenti attestanti le loro vere generalità.


Condotti presso gli uffici della caserma Carabinieri di Cirò Marina per le operazioni di rito, sotto la costante direzione del sostituto procuratore Alessandro Rho della Procura della Repubblica di Crotone, i tre sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Crotone in stato di arresto in flagranza di reato in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top