«No zona rossa in Calabria» Tallini e i consiglieri di maggioranza s’appellano a Mattarella

In un documento chiedono l'intervento del Capo dello Stato: «Un nuovo lockdown metterebbe a rischio la tenuta economica e sociale della nostra regione»

529
di Redazione
4 novembre 2020
19:11
Il presidente Mattarella, foto da fb
Il presidente Mattarella, foto da fb

Il presidente del Consiglio regionale Domenico Tallini e i consiglieri regionali di maggioranza hanno inviato una missiva al presidente della Repubblica Sergio Mattarella in merito alla situazione sanitaria attuale, la firma del nuovo decreto Calabria e l’imminente istituzione della zona rossa in Calabria. Ecco il contenuto del documento.

 


«Signor presidente,

i consiglieri regionali di maggioranza della Calabria si appellano alla Sua sensibilità istituzionale e al Suo ruolo di garante della Costituzione per scongiurare nella nostra terra un nuovo lockdown, così come si ipotizza dalle indiscrezioni circolate a mezzo stampa sul nuovo Dpcm in discussione in queste ore in Consiglio dei ministri.

 

L'eventuale inserimento della nostra Regione nella zona rossa, contestualmente al reitero e rilancio del c.d. Decreto Calabria metterebbe a rischio la tenuta economica e sociale, la democrazia e la speranza del popolo calabrese. Confidiamo in un suo autorevole intervento e le chiediamo, inoltre, di essere da lei ricevuti al fine di poterle direttamente rappresentare la nostra posizione e quella dei cittadini calabresi. Con deferente stima».

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio