Taurianova, aggrediscono gli agenti in commissariato: arrestate due persone

Sottoposti a controllo sono risultati sprovvisti di documenti evidentemente ubriachi. Uno dei due era già agli arresti domiciliari per i reati di danneggiamento aggravato ai danni di diverse persone

11
di Redazione
23 marzo 2021
10:21

Gli agenti del commissariato di Polizia di Taurianova hanno arrestato in flagranza di reato due cittadini bulgari per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Durante un servizio notturno, gli operatori di una volante hanno notato un’autovettura con a bordo due persone che, con fare sospetto, si avvicinavano ad un supermercato. I due uomini, sottoposti a controllo, sono risultati sprovvisti di documenti, evidentemente ubriachi ed in possesso di un bastone di legno custodito nel portabagagli dell’autovettura. Accompagnati negli uffici del Commissariato per l’identificazione, i due uomini hanno posto in essere comportamenti violenti e minacciosi nei confronti del personale operante, e pertanto sono stati arrestati.


L’uomo alla guida dell’autovettura è stato inoltre denunciato per i reati di guida in stato di ebbrezza e porto di oggetti atti ad offendere, e l’autorità giudiziaria ha disposto per entrambi la misura cautelare degli arresti domiciliari. Gli agenti hanno inoltre dato esecuzione all’ordinanza di custodia in carcere nei confronti di un uomo di 61 anni. L’uomo, già agli arresti domiciliari per i reati di danneggiamento aggravato ai danni di diverse persone, è stato più volte sorpreso fuori dalla propria abitazione, in violazione delle prescrizioni imposte dalla misura cautelare, ed ha sempre adottato comportamenti aggressivi e minacciosi nei confronti delle forze dell’ordine. Il Gip del Tribunale di Palmi ha aggravato la misura, sostituendola con la detenzione in una struttura carceraria.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top