Terremoto nel Cosentino, si stacca l'intonaco in una chiesa a Castiglione: un ferito

Una persona è rimasta lievemente ferita durante la celebrazione della messa. Dal soffitto infatti sarebbero caduti alcuni pezzi di intonaco

67
di Salvatore Bruno
25 febbraio 2020
09:27

La scossa di terremoto delle 17,02 di ieri ha sorpreso i fedeli di Castiglione Cosentino durante la celebrazione di un trigesimo nella Chiesa di San Nicolò e Biagio. Dal soffitto si sono staccati alcuni pezzi di intonaco. Una persona è stata colpita riportando una ferita al capo medicata con alcuni punti di sutura e la lussazione di una spalla.

Verifiche sugli immobili

In tutto il paese sono in corso monitoraggi per verificare la presenza di altri danni, così come negli altri centri dell’area urbana. Al momento non si segnalano problemi significativi. A Cosenza si segnala la lesione di un palazzo in Viale della Repubblica nei pressi dell’ospedale dell’Annunziata. Una crepa nel rivestimento esterno senza ripercussioni sulla staticità dell’immobile.

La borsa restituita dai vigili urbani

C’è poi una buona notizia che arriva dal centro storico del capoluogo bruzio. Una donna intenta a prendere l’acqua da una fontana pubblica di Portapiana, al momento della scossa, presa dal panico, si è infilata in auto per raggiungere il figlio nel vicino Conservatorio, dimenticando di recuperare la propria borsa con documenti ed una cospicua somma di denaro in contanti. Su segnalazione di un passante sono intervenuti gli istruttori della polizia municipale di Cosenza Mauro Zangari e Michele Arena. Attraverso i documenti hanno rintracciato la proprietaria consegnandole borsa e contenuto.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio