Falsi bilanci per una casa di riposo a Bisignano, indagato anche un ex consigliere

La Procura di Cosenza ha indagato tre persone per presunti illeciti nella gestione di un centro per anziani. Le indagini partite da un esposto di un consigliere comunale d'opposizione

81
di Redazione
17 gennaio 2020
11:59
Anziani, immagine di repertorio
Anziani, immagine di repertorio

Tre persone sono indagate dalla procura di Cosenza nell’inchiesta che riguarda anomalie nella gestione di una casa di riposo di Bisignano (Cosenza). L’ipotesi di reato sarebbe di associazione a delinquere finalizzata alla truffa. Coinvolti due funzionari del comune e un ex amministratore comunale, già presidente della società che gestiva la struttura.

I magistrati ipotizzano che gli indagati abbiano fatturato false prestazioni per mantenere il bilancio della società in attivo. L'inchiesta è partita da un esposto presentato, alla fine del 2018, da un consigliere comunale di opposizione, che ha denunciato anche di aver ricevuto poi delle minacce. Nella giornata di oggi dovrebbero tenersi i primi interrogatori degli indagati.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio