Turni insostenibili e senza indennità Covid, a Cosenza protestano gli infermieri

VIDEO | Personale insufficiente per le necessità della Rianimazione. Una delegazione di professionisti, iscritta al sindacato Usb, alle 12 sarà ricevuta dal prefetto

883
di Salvatore Bruno
23 aprile 2021
10:57

Una delegazione degli infermieri operanti nella Terapia intensiva dell’ospedale dell’Annunziata, iscritta al sindacato Usb, sta manifestando in Piazza 11 settembre a Cosenza, denunciando i carichi di lavoro straordinari sostenuti a causa della diffusione del Covid.

Alle 12 la delegazione sarà ricevuta dal Prefetto. Lamentano l’insostenibilità della loro condizione: in Rianimazione il rapporto pazienti- infermieri dovrebbe essere 1 a 2. Attualmente invece è 1 a 5. Per cui insufficiente a garantire prestazioni efficienti e turni di riposo adeguati. Inoltre, secondo quanto si è appreso, l'azienda ospedaliera ha omesso di erogare in loro favore, le prestazioni aggiuntive dovute degli ultimi cinque mesi. 


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top