Uomo investito tra Lamezia e Falerna, ancora tanti gli interrogativi aperti

La Polstrada sta cercando di capire se il quarantenne sia stato preso in pieno dal Tir mentre era sceso dall’auto per un guasto o se si sia suicidato

19
di T. B.
19 marzo 2019
13:34

E’ ancora tutta da definire e piena di interrogativi la tragedia che si è consumata ieri sull’A2 nel tratto tra Lamezia Terme e Falerna, quando un quarantenne ha perso la vita investito da un tir. L’uomo, un disoccupato, avrebbe fermato la sua auto, una Yaris, in un’area di sosta e sarebbe sceso dall’autovettura. Quello che gli uomini della Polstrada stanno cercando ancora di definire è se l’uomo sia finito sotto il tir per una fatalità o se ci si sia gettato volontariamente, per un insano gesto.

 

I primi accertamenti fatti sull’auto dell’uomo non avrebbero dato modo di pensare ad un guasto della vettura tale da costringere il quarantenne a sostare nella piazzola. Sul posto la sezione lametina della Polstrada diretta da Francesco Manzo, l’Anas, i Carabinieri e il 118. L’autostrada è rimasta chiusa e bloccata per ore.

 

LEGGI ANCHE:

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio