Vaccini over 80, a Catanzaro e provincia somministrazioni nei locali dei Comuni

Nuova riunione tra la conferenza dei sindaci e i vertici dell'Asp. Gli enti si sono detti disponibili a cedere spazi per supportare i medici che non vaccinano nei propri studi 

232
di Luana  Costa
15 marzo 2021
19:40

Secondo step nella "campagna di ascolto" che l'azienda sanitaria provinciale di Catanzaro ha intrapreso per puntellare il sistema di vaccinazione degli ultraottantenni che sconta ancora qualche ritardo sul territorio. L'immunizzazione degli over 80 è attualmente gestita dai medici di medicina generale in virtù dell'accordo sottoscritto dalla Regione con le sigle rappresentative dei medici di famiglia. 

Terza fase

Ma sul territorio provinciale la campagna sta procedendo per successivi step. Il via lo hanno dato le unità complesse di cure primarie che giò operano dal 27 febbraio scorso e a cui si sono accodati questo sabato i medici che somministrerranno il siero all'interno dei propri studi non aggregati nelle unità funzionali. Erano finora rimasti esclusi, quindi, i medici che non operando all'interno dei propri studi attendevano dall'azienda sanitaria provinciale indicazioni sull'allestimento di centri vaccinali.


Ambulatori comunali

Questo pomeriggio nella sede della Provincia i vertici dell'Asp hanno così avuto un nuovo incontro con la conferenza dei sindaci, presieduta da Sergio Abramo, i quali si sono resi disponibili ad allestire ambulatori in locali comunali sotto la supervisione dell'azienda sanitaria. L'adesione è stata alta e nei prossimi giorni si allestiranno ambulatori nella maggior parte dei comuni della provincia per supportare i medici che non somministrano nei propri studi.

 

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top