Vaccino anti-Covid, in Calabria dal 4 gennaio somministrate più di 12mila dosi a settimana

Il secondo carico sarà consegnato al centro di smistamento regionale individuato nel policlinico che poi si farà carico della distribuzione. La campagna vaccinale sarà estesa a tutti i dipendenti delle aziende sanitarie e ospedaliere

315
di Luana  Costa
28 dicembre 2020
15:56

È partito oggi dal Belgio un nuovo carico di vaccini, con direzione Italia. Sono complessivamente 450mila le dosi che già domani valicheranno i confini nazionali per avviare la campagna vaccinale su tutto il territorio. Si tratta della seconda fase che consentirà di estendere la vaccinazione anti Covid a tutto il personale medico e infermieristico ma anche ai dipendenti delle residenze sanitarie assistenziali.

In Calabria l'arrivo del nuovo carico è previsto il 30 dicembre e le dosi saranno consegnate dalla casa farmaceutica Pfizer, con mezzi dotati di speciali celle frigorifere in grado di mantenere la temperatura inferiore agli 80 gradi, al centro di smistamento regionale individuato nel policlinico universitario di Catanzaro, da dove poi partiranno alla volta dei tre ospedali hub per la somministrazione sul personale. 


La campagna vaccinale entrerà nel vivo a partire dal 4 gennaio quando la distribuzione sarà più massiva rispetto alle 280 dosi somministrate domenica scorsa in occasione del vaccine day in programma in tutta Europa. In Calabria saranno distribuite 12.600 dosi ogni settimana così da consentire la vaccinazione del personale medico e infermieristico di tutte le aziende sanitarie e ospedaliere regionali per poi estendersi ai dipendenti delle rsa e anche ai pazienti

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio