Valchiavenna, scivola e precipita in una cascata: muore una 42enne di Polistena

La tragedia è accaduta nella parte italiana della Val Bregaglia, al confine con la Svizzera. Nel tentativo di salvarla, è rimasto gravemente ferito il compagno

di Redazione
14 giugno 2021
11:30

Una 42enne di Polistena, Patrizia Pepe, ha perso la vita ieri intorno a mezzogiorno, dopo essere scivolata durante un’escursione. La donna residente a Seregno (provincia di Monza e Brianza), è morta sul colpo mentre il suo compagno, torinese di 36 anni, è rimasto gravemente ferito nel tentativo di salvarla ed è ora ricoverato all’ospedale di Gravedona.

La tragedia è accaduta nella parte italiana della Val Bregaglia, al confine con la Svizzera. Secondo le prime ricostruzioni i due fidanzati, ieri mattina, stavano passeggiando lungo il sentiero che porta in cima alle cascate di Acquafraggia, nel comune di Piuro. All’altezza della prima biforcazione però, sarebbero usciti dal sentiero tracciato, avvicinandosi troppo all’acqua, sembrerebbe dopo aver scavalcato una recinzione.


Non è ancora chiaro il motivo, ma in quel momento la 42enne sarebbe scivolata e dopo un volo di 50 metri trascinata dalla forza della corrente. A nulla sono valsi i soccorsi, la donna è morta sul colpo mentre il compagno nel tentativo di salvarla è precipitato nel vuoto, e ora versa in gravi condizioni. Sul posto sono subito intervenuti i tecnici del Soccorso alpino della stazione di Chiavenna, insieme all’elicottero di Sondrio, agli specialisti del Sagf della Guardia di Finanza, ai carabinieri e ai vigili del fuoco.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top