“Un cuore in tour per Giuseppe”: viaggio in memoria dell’appuntato Bucalo

1400 km in bicicletta per ricordare il militare scomparso un anno fa e promuovere l’importanza dell’attività sportiva quale mezzo di prevenzione delle malattie cardiovascolari. Oggi la penultima tappa a Reggio Calabria

di Redazione
7 giugno 2019
08:24
Il vice brigadiere Battelli
Il vice brigadiere Battelli

Ad un anno dalla prematura scomparsa dell’appuntato scelto della Guardia di finanza Giuseppe Bucolo, il collega vice brigadiere Daniele Battelli, appassionato di sport, ha promosso l’iniziativa – patrocinata dal Comando generale del corpo – denominata “Un cuore in tour per Giuseppe”, con l’intento di ricordare l’appartenente al corpo scomparso e promuovere l’importanza dell’attività sportiva quale mezzo di prevenzione dell’infarto e delle altre malattie cardiovascolari.
Il viaggio effettuato in solitaria dallo stesso vice brigadiere Battelli– che attraversa tutta l’Italia, per 1400 km, con una bicicletta gravel appositamente attrezzata per il cicloturismo – prevede circa 8 tappe, con partenza da Milano (dove Bucolo prestava servizio) e termine a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), suo paese di origine.
Si conclude oggi la penultima tappa del tour, con arrivo a Reggio Calabria, ove il sovrintendente effettuerà una breve sosta nel centro cittadino, accolto da una rappresentanza di personale del locale Comando provinciale della Guardia di Finanza e dell’Associazione nazionale finanzieri in congedo, unitamente ad amici, colleghi ed altri cicloamatori.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio