Quando Zuccatelli diceva che «le mascherine non servono a un c...». Ed è subito bufera

VIDEO | È già polemica sul neo commissario nominato ieri sera dopo le dimissioni del generale Cotticelli per un video che nelle ultime ore che sta facendo il giro di web e social

294
di Redazione
8 novembre 2020
10:57

«Le mascherine non servono a un c... Quello che serve è la distanza, perché per beccarti il virus, se io fossi positivo dovresti baciarmi per 15 minuti con la lingua in bocca altrimenti non te lo becchi». È già polemica sul neo commissario per la sanità calabrese Giuseppe Zuccatelli, nominato solo ieri sera dal Consiglio dei Ministri, dopo le parole pronunciate in un video (pubblicato dalla pagina Fem.In. cosentine in lotta) che in queste ore sta facendo il giro del web e dei social.

«Il virus si prende se tu hai una frequentazione in cui le gocce di saliva ti arrivano per minimo 15-20 minuti addosso» - dice ancora Zuccatelli nel video.

La sua nomina è arrivata in tarda serata dopo le dimissioni di ieri del commissario Saverio Cotticelli che aveva ammesso in una intervista tv di non essere a conoscenza delle disposizioni del Governo né tantomeno di essere stato incaricato dal governo anche del programma operativo per la gestione dell’emergenza Covid.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio