Catanzaro, l'artista Sirelli torna a colorare gli scogli del porto

VIDEO | Il pop-artist realizzerà nuovamente l’opera che nel 2014 fece il giro del mondo sul web. Un’operazione di marketing territoriale su cui il Comune ha puntato anche quest’anno

di Daniela  Amatruda
25 luglio 2020
11:51

Torna Catanzaro ColorFul, il progetto dell’eclettico Massimo Sirelli, pop-artist catanzarese, trapiantato a Torino ormai da anni, e conosciuto ai più per i suoi teneri robottini. Così come fatto nel 2014, anche quest’anno, Sirelli colorerà i frangiflutti del porto del quartiere marinaro. Sei anni fa, le foto della sua installazione fecero il giro del mondo. Tanti i selfie di residenti e turisti che si sono recati a Catanzaro per ammirare da vicino l’opera. 

 Il progetto nel 2014

«Il progetto nel 2014 nacque quasi per gioco – ha spiegato Sirelli – non conoscevo bene il luogo. Lo avevo visto su google map ed ho proposto l’idea. Quest’anno torna con maggiore consapevolezza visto l’impatto mediatico e social che ha avuto. Le foto dell’intervento fecero letteralmente il giro del mondo: le abbiamo ritrovate in una tesi di laurea negli Stati Uniti, in siti di approfondimento di land art. Andò dunque ben oltre le aspettative quindi puntiamo ad utilizzarlo come strumento di promozione del territorio». L’opera realizzata sul mare si è deteriorata nel tempo, il colore è ormai svanito, così l’amministrazione ha deciso di rinnovare il progetto. Sirelli ha anche invitato i cittadini a seguire i lavori realizzazione che si terranno nelle giornate del 27, 28 e 29 luglio.

«Ho voluto dare un appuntamento pubblico comunicando le date di lavoro – ha detto Sirelli – perché il mio desiderio è di renderli partecipi di qualcosa di unico e poi perché volevo anche far vedere le difficoltà tecniche e la fatica che c’è dietro un lavoro del genere».  

«Vedere una macchia di colore su dei cubi frangiflutti che sono generalmente grigi e anonimi – ha detto Marco Polimeni, presidente del consiglio comunale – diventa un’attrattiva particolare che può diventare una cartolina per la nostra città».

«Un’esplosione di colori»

Ma non è tutto, l’Amministrazione ha pensato anche ad altre installazioni artistiche per rendere più attrattivo il quartiere marinaro. «Nelle vie principali del corso – ha spiegato Alessandra Lobello, assessore comunale al turismo - sono state collocate circa 70 installazioni luminose tridimensionali realizzate dall’artista delle luci Marco Trapasso e nelle aiuole del centro, creazioni originali ad opera di FederFiori Lab Calabria, guidata da Francesco Mastroianni. Evento clou dell’estate sarà poi l’avvio del “Magna Grecia film festival”».

 

«Non bisogna dimenticare -  ha spiegato il consigliere comunale Antonio Ursino, presidente della commissione turismo – che le nuance più belle di questa festa del colore sono l’azzurro del mare, il giallo della sabbia ed il verde delle aiuole del nostro quartiere: vogliamo che sia tutto un’esplosione di colore».  

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio