Antonella Polimeni, il primo rettore donna dell’Università Sapienza ha origini calabresi

Per la prima volta una donna alla guida del più grande ateneo d'Europa. Ha ottenuto la maggioranza assoluta alla prima tornata elettorale realizzata nella comunità accademica

13 novembre 2020
22:00
Antonella Polimeni, foto ansa
Antonella Polimeni, foto ansa

Per la prima volta - in 700 anni di storia - una donna alla guida dell'Università La Sapienza. Antonella Polimeni, attuale preside della Facoltà di Medicina e odontoiatria è la nuova rettrice della più grande università europea. Originaria di Reggio Calabria è stata eletta oggi dalla comunità accademica alla prima tornata elettorale, ottenendo la maggioranza assoluta, pari a 2.529,74 voti su 4.170,32 voti totali, raggiungendo la percentuale del 60,7%.

 

Polimeni, ordinaria nel settore scientifico disciplinare delle Malattie odontostomatologiche, sarà la rettrice della Sapienza per il sessennio 2020-2026. Succede a Eugenio Gaudio, che ha guidato la Sapienza dal 2014 al 2020.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio