L’arte a Cosenza riparte da “Gaia” e dal mondo segreto delle donne

VIDEO | Inaugurata la mostra “Corpus 1” con un tris d’artiste di talento: Marilena Onorato, Ivana Russo, Anita Dadà

123
di Alessia Principe
15 marzo 2021
14:36

Un percorso visivo che racconta il corpo, frammentato, dolente, pulsante, sensuale, rotto e ricomposto dalla luce. La mostra Corpus 1, inaugurata venerdì nella galleria indipendente Gaia, nel cuore della città vecchia di Cosenza, è stato un modo per guardare al futuro, all’arte che non si è mai fermata, neanche in questi mesi di blocco.

Tre donne sono le protagoniste dell’allestimento: Marilena Onorato, Ivana Russo e Anita Dadà che, attraverso i palpiti dell’erotismo, le forme sagomate dalla luce, l'armonia della distanza, lanciano un chiaro messaggio politico di autodeterminazione e libertà tutta al femminile.


«Siamo figli di una cultura che, troppo spesso, malauguratamente, ha relegato il corpo nella mera dimensione della materialità - dicono gli organizzatori della mostra -, leggendolo, tutt'al più, alla stregua di schermo, interfaccia, filtro. Un canale di comunicazione tra la brutale molteplicità del mondo esterno e la presunta unitarietà di quello interno. Il corpo sfugge, sempre, irrimediabilmente, al nostro controllo».

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top