Lamezia,“Fumìna é i suòi raccónti in rima” chiude “Ormeggi Plus”

Ospite della serata la scrittrice di letteratura per l’infanzia Simona Trunzo che racconterà la nascita e le motivazioni dietro il personaggio da lei creato con il supporto della psicologa clinica Chiara Carnovale

di Redazione
17 settembre 2020
06:42

Sarà l’evento “Fumìna é i suòi raccónti in rima” a segnare venerdì 18 settembre la conclusione di “Ormeggi Plus”, anteprima della seconda edizione di "Ormeggi-Festival Letterario di Lamezia Terme". Ad ospitarlo, a Palazzo Nicotera alle 18, il calendario di eventi fortemente voluti e organizzati dal Comune "Ciak Ripartiamo da Lamezia".

 

Ospite della serata sarà Simona Trunzo, creatrice del personaggio di Fumìna e scrittrice di una collana di libri per l’infanzia. Ad affiancarla il presidente dell’associazione culturale Open Space Maria Chiara Caruso e la psicologa clinica Chiara Carnovale.

 

Fumìna nasce dall'esigenza personale dell'autrice di creare un personaggio positivo dalle linee semplici ed essenziali, così come è la comunicazione per i bambini. «La comunicazione – spiega Simona Trunzo - svolge un ruolo fondamentale: si esprime con disegni e colori, movimento del corpo e, soprattutto, con la parola, che è protagonista nei racconti, perché avvia i bimbi a muovere i primi passi verso la dizione. Fumìna vuole trasmettere un'educazione sentimentale, per essere liberi da pregiudizi e condizionamenti, per una nuova società e forma di cittadinanza. Bisogna guardare come gli esseri e le cose si muovono intorno a noi e come si riflettono in noi. E ricordare che dalle situazioni difficili può nascere il bello».

 

La serata sarà allietata dagli interventi musicali di Giuseppina Santoro (chitarra) e Francesco Tassone (clarinetto). L'iniziativa è co-finanziata dalla Regione Calabria, Dipartimento Istruzione e Attività Culturali, nell'ambito del Bando Eventi Culturali 2019 Azione 1 Tipologia 1.3 progetto "Ormeggi Festival Letterario di Lamezia Terme" e gode dell'amichevole supporto del Comune di Lamezia Terme.

 

Data l'emergenza Covid-19, nel rispetto di tutte le misure atte a prevenire il contagio e garantire l'opportuno distanziamento sociale, l'iniziativa sarà svolta attraverso prenotazione per massimo 30 persone. La prenotazione potrà avvenire via WhatsApp al numero 3426254305 comunicando nome, cognome e codice fiscale. All'ingresso del luogo della presentazione saranno registrati i dati anagrafici dei partecipanti e sarà misurata la temperatura con termo-scanner.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio