Dal Ritratto di signora a quello di dimora: artisti all'opera nei palazzi di Calabria

Il progetto valorizzerà le dimore storiche grazie agli studenti dell’Accademia di Belle arti di Catanzaro. Saranno loro a ritrarre nei loro lavori, le atmosfere e le peculiarità delle antiche dimore calabresi

25
di M LT
5 febbraio 2020
18:31

Un nuovo progetto sta per nasce in Calabria: nelle intenzioni, c’è la voglia di riscoprire nel modo più nobile e formativo una delle parti di Calabria più suggestiva e originale, intonsa, e sinora rimasta nascosta: il corpus dei palazzi, delle ville, delle rocche, insomma; delle abitazioni private facenti capo all’Associazione italiana dimore storiche. Una iniziativa che vedrà la loro valorizzazione, grazie al supporto fondamentale degli artisti, dei docenti, dei Maestri militanti nell’Accademia delle Belle arti di Catanzaro.

 

Ritratto di dimora

Il progetto, dal nome programmatico “Ritratto di Dimora”, ha difatti come obiettivo quello di contribuire alla riscoperta di questo  immenso patrimonio artistico, architettonico, paesaggistico e culturale, nei secoli passati centrale per logistica, politica e urbanistica nella definizione della società e del paesaggio, della cultura e del sistema economico, ruotante attorno alle grandi famiglie che vi risiedevano

A tal fine gli studenti dell’Accademia di Belle arti di Catanzaro eseguiranno, in una modalità che ricorda il percorso del grand tour fondamentale per l’artista di concezione romantica, i “ritratti” delle principali dimore storiche calabresi

E la filosofia dell'approccio è tutta nel rimando, neanche tanto sottile, a quel "Ritratto di signora" dello scrittore Henry James, che riassume e supera nella sua opera ottocentesca tutte le tematiche care al Romanticiscmo (movimento che attribuiva all'arte, così come all'artista ed all'intellettuale, il ruolo di educare, istruire e guidare le masse alla riscoperta del Bello e del Vero). Un buon auspicio che nelle intenzioni degli organizzatori accompagnerà anche questa manifestazione, volta a restituire visibilità e centralità ad un elemento fondante, ma oggi dimenticato, del paesaggio calabrese.  

 

Protocollo d'intesa

Il presidente dell’Aba di Catanzaro Giuseppe Soriero e il direttore Vittorio Politano hanno firmato oggi con il presidente della Sezione Calabria dell’Associazione dimore storiche italiane Gianludovico de Martino (in foto) un protocollo di partenariato, che prevede l'esecuzione di una serie di immagini artistiche, dal vero. Al termine del percorso creativo, le opere prodotte dagli allievi d’accademia saranno diffuse e messe a disposizione del pubblico, accompagnate da un portfolio fotografico. A coordinare le varie fasi del progetto il Prof. Mauro Francesco Minervino.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio