Cibo e territorio, intesa tra Marcellinara e Slow Food di Catanzaro

Si punta anche all’istituzione di un “mercato dei produttori locali” con cadenza mensile

di Redazione
12 luglio 2017
14:34

Il cibo rappresenta un importante veicolo di promozione del territorio, carico di significati socio-culturali, e di eccellenti produzioni agricole locali, ugualmente identificativo di tradizioni e peculiarità enogastronomiche importanti per le ricadute turistiche. Il Comune di Marcellinara ha stipulato un apposito protocollo d'intesa con la Condotta Slow Food di Catanzaro per l'attuazione, nell'ambito dei prossimi due anni, di un programma di attivita' volte a consolidare, sviluppare e valorizzare le produzioni locali di qualità e i produttori del territorio legali alla stagionalità e, allo stesso tempo, promuovere una sana cultura alimentare attraverso l'istituzione, a Marcellinara, di un "mercato dei produttori locali" con cadenza mensile.

La presentazione del protocollo d’intesa

Una importante iniziativa che avrà il patrocinio istituzionale dell'Amministrazione provinciale di Catanzaro. Il protocollo d'intesa e l'iniziativa finalizzata anche alla promozione dell'educazione alimentare saranno presentati venerdì 14 luglio alle ore 11 nella Sala Giunta della Provincia di Catanzaro, alla presenza del presidente Enzo Bruno, del sindaco di Marcellinara Vittorio Scerbo, del vice sindaco di Marcellinara, e consigliere provinciale, Antonio Montuoro e il presidente della Condotta Slow Food di Catanzaro, Giuseppe Costabile. (AGI)

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio