Turismo Calabria

Bandiere blu, dalla Regione 450mila euro per 15 Comuni: «Riconoscimento per chi crea località di eccellenza»

Ad annunciare il contributo l’assessore regionale al Turismo, Fausto Orsomarso: «Impegno finanziario mai visto prima, puntiamo a stringere rapporti di grande collaborazione con i territori coinvolti»

3
di Redazione
5 aprile 2022
17:59

La Regione ha stanziato 450mila euro per le località Bandiera Blu della Calabria. Ad annunciarlo è l’assessore regionale al Turismo, Fausto Orsomarso. «Un segnale di attenzione ai temi della qualità dell’ambiente e dei servizi da parte dell’assessorato al Turismo, che intende valorizzare la cooperazione con i Comuni che ogni anno, con grande responsabilità, si sottopongono all’istruttoria della Fee Italia (Fondazione per l'Educazione Ambientale) che, dopo un’attenta verifica dei requisiti, conferisce il prestigioso riconoscimento».

Orsomarso parla di «un impegno finanziario mai visto prima, necessario a dare manforte ai comuni calabresi che mostrano che rispettare gli stringenti protocolli della Fee Italia è possibile». Sono 15 i Comuni che riceveranno un contributo di 30mila euro per la realizzazione di eventi aventi ad oggetto la valorizzazione del programma Bandiera Blu. Tante le proposte presentate e valutate dal Dipartimento regionale, che ha «lavorato le pratiche a tempo di record mettendo le amministrazioni comunali nelle condizioni di utilizzare immediatamente le risorse assegnate».


«Come assessorato - sottolinea Orsomarso - vogliamo dare merito con atti concreti a chi lavora per creare località di eccellenza. Noi abbiamo da sempre posto l’accento sulla qualità intesa a 360 gradi, dalla qualità delle acque a quella dei servizi, al fine di dare la migliore accoglienza possibile ai turisti che scelgono come meta la Calabria. Un lavoro sinergico che, grazie anche a questo stanziamento, punta a stringere rapporti di grande collaborazione con i Comuni coinvolti e con quelli che hanno la volontà di intraprendere percorsi virtuosi, con la convinzione che solo in questo modo la Calabria potrà essere davvero straordinaria».

Proprio per dare il giusto merito sia ai destinatari del prestigioso riconoscimento che all’organo che valuta e rilascia la bandiera blu, l’assessore Orsomarso, insieme al presidente della Regione Roberto Occhiuto, («che sta facendo un grande lavoro anche sulla qualità del mare e su un progetto di un marchio unico sul termalismo»), incontreranno prossimamente il presidente della Fee Claudio Mazza e i sindaci dei Comuni destinatari del contributo regionale, per costruire un percorso che consenta di aumentare il numero di Bandiere Blu in Calabria.

Le Bandiere Blu 2021 sono: Tortora, Praia a Mare, San Nicola Arcella, Santa Maria del Cedro, Diamante, Roseto Capo Spulico, Trebisacce e Villapiana, in provincia di Cosenza; Cirò Marina e Melissa (Crotone); Sellia Marina e Soverato (Catanzaro); Tropea Tropea (Vibo Valentia) e Roccella Jonica e Siderno(Reggio Calabria).

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top