Sit in alla Cittadella

«Basta precarietà, stabilizzazione subito»: alla Regione la protesta di medici e infermieri

VIDEO | Si tratta dei lavoratori assunti durante l'emergenza pandemica. Sono circa 1500 i sanitari con contratti in scadenza il 30 giugno

119
di Luana  Costa
26 maggio 2022
11:20

Un gruppo di sanitari assunti durante l'emergenza pandemica hanno inscenato un sit-in di protesta sotto la sede della Regione, con il supporto del sindacato Usb. Chiedono l'avvio delle procedure di stabilizzazione previste con l'ultima legge di bilancio, che consenta di accedere a un contratto a tempo indeterminato per i sanitari che abbiano maturato 18 mesi alle dipendenze di un ente del servizio sanitario. In Calabria sono circa 1500 i sanitari assunti con contratto a tempo determinato. I sindacalisti hanno anche chiesto chiarimenti in ordine alla scadenza nella proroga dei contratti fissata al 30 di giugno.

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top