Crisi energetica

Caro bollette, la società Nomisma: «Con il calo del prezzo del gas verso la riduzione dei costi»

Il presidente Tabarelli tuttavia rimarca la necessità di implementare la produzione di energia: «Stiamo andando verso un razionamento, possiamo farcela solo se farà caldo»

34
di Redazione
24 ottobre 2022
13:51

La folle corsa delle bollette potrebbe presto arrestarsi. Lo sostiene il presidente della società di consulenza Nomisma Energia, Davide Tabarelli: «La vera notizia – afferma - è che il prezzo del gas è sceso sotto la soglia dei 100 euro e quindi le bollette smetteranno di aumentare, anzi si prevede una riduzione nei prossimi mesi».

LEGGI ANCHE: Cosenza è la città italiana in cui i prezzi di cibo e bevande sono saliti di più: +16% in un anno


«In Italia, ma anche in Europa, dovremmo fare più sistema per l'estrazione del gas e per produrre energia. Vedere di importare il Gnl dal Texas è assurdo, bisognerebbe chiedere all'Olanda alla Norvegia di vederci il gas a più basso prezzo, riconsideriamo la Libia che è piena di gas. Noi stiamo andando verso un razionamento, lo sanno tutti. Possiamo farcela solo se farà caldo ma siamo in inverno».

LEGGI ANCHE: Caro bollette, Fedaralberghi: «Si impieghino i soldi del Pnrr o da qui a pochi mesi si chiuderà bottega»

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top