Lavoro Calabria

La sede dei vigili del fuoco all’aeroporto di Crotone nel degrado: operatori pronti allo sciopero

Alla base della mobilitazione le condizioni precarie dell'impianto: gli scarichi fognari rendono inagibili i locali mensa e cucine, gli impianti elettrici, idraulici e riscaldamento non funzionano e solo due dei cinque bagni sono utilizzabili

8
di Redazione
15 ottobre 2021
12:51

Gli scarichi fognari rendono inagibili i locali mensa e cucine, gli impianti elettrici, idraulici e riscaldamento sono mal funzionanti e solo due dei cinque bagni sono attualmente disponibili. Sono alcune delle criticità nella sede del distaccamento dei vigili del fuoco all’aeroporto di Crotone da Francesco Lucia della Cisl e Vincenzo Crugliano della Uil Pa, che in una nota minacciano uno sciopero.

I sindacalisti ricordano che già tre mesi fa avevano sollecitato il comandante provinciale affinché intervenisse presso la società di gestione dello scalo «per garantire, non rifiniture di lusso ma, il ripristino delle minime condizioni di sicurezza nel distaccamento aeroportuale».


«Sono passati 3 mesi ma la situazione non solo non migliora ma diventa sempre più insostenibile. Ad oggi nulla è cambiato» commentano nella nota, evidenziando «lo stato di abbandono» in cui è stato lasciato il personale.
«Per questo motivo, stavolta, non ci accontenteremo delle promesse e senza atti concreti siamo pronti alla dichiarazione di sciopero provinciale della categoria nel distaccamento aeroportuale» concludono i due sindacalisti.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top