Parco acquatico di Rende, pronta la nomina del nuovo amministratore delegato

Si tratta del commercialista cosentino Marcello Belmonte. Presentato al Comune di Rende un piano di rientro per sanare le pendenze

28
di Salvatore Bruno
1 luglio 2020
19:06
Il Parco Acquatico Santa Chiara di Rende
Il Parco Acquatico Santa Chiara di Rende

L’ultimatum del Comune di Rende scadeva il 30 giugno. La società di gestione del Parco Acquatico, avrebbe dovuto sanare una serie di inadempienze per non perdere la concessione. Il pagamento degli stipendi ed il saldo delle bollette arretrate, gli impegni più impellenti.

Al vaglio della giunta

Entrambe le richieste sono però rimaste disattese. Negli uffici municipali è invece arrivato un piano di rientro, sottoposto adesso alla valutazione del sindaco Marcello Manna e della sua giunta, accompagnato da una sorta di progetto industriale, per il rilancio della struttura.

Ecco il nuovo amministratore

L’altra novità è invece rappresentata dalla nomina, ormai imminente, di un nuovo amministratore delegato, nel quale ripongono fiducia sia i componenti della compagine societaria, la Tst, la Appalto Semplice e la Conedil, sia la stessa amministrazione. Si tratta di Marcello Belmonte, commercialista cosentino, già consulente del Gruppo Despar ai tempi della presidenza di Antonino Gatto.

Prossima riapertura

Belmonte è in procinto di assumere la gestione del Parco, dopo aver scandagliato nei documenti contabili relativi al primo anno di apertura. Appena la nomina sarà perfezionata, presumibilmente entro questa settimana, riprenderanno anche le attività.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio