L’iniziativa

Sostegno alle imprese, la Camera di Commercio di Cosenza pubblica nove bandi

VIDEO | Si tratta di misure per il co-finanziamento di investimenti nella digitalizzazione, nel turismo, nell'efficientamento energetico, nella qualificazione. Stanziato un milione di euro

5
di Salvatore Bruno
3 febbraio 2022
21:30
Il presidente Klaus Algieri ed il segretario generale Erminia Giorno alla conferenza stampa
Il presidente Klaus Algieri ed il segretario generale Erminia Giorno alla conferenza stampa

Le risorse messe a disposizione dalla Camera di Commercio di Cosenza sono pari ad un milione di euro, ma il plafond può lievitare, se dovesse pervenire un numero di domande superiore a quello preventivate. Anche triplicare: la capienza è infatti superiore ai tre milioni di euro.

La scelta degli asset

Nove i bandi destinati alle piccole e medie imprese per il co-finanziamento di interventi relativi a specifici asset, in particolare la digitalizzazione, il turismo, la qualificazione, l’efficientamento energetico e la riduzione dell’impatto ambientale. Scelte scaturite da un ampio confronto con associazioni datoriali e di categoria. L’iniziativa è stata presentata dal presidente Klaus Algieri e dal segretario generale Erminia Giorno, nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti, tra gli altri, anche i consiglieri Francesco Rosa per il settore artigianato, e Maria Santagada per il settore commercio. In video conferenza hanno inoltre partecipato le consigliere Anna Gallo, Antonella Tarsitano e Maria Domenica Rinaldi.


Domande dal 17 febbraio

Il sostegno, a fondo perduto, è pari al 50 percento dell’investimento per un massimo di 5.000 o 10 mila euro in base alla misura prescelta. Per le imprese guidate da soggetti con disabilità si arriva fino al sessanta percento. Gli avvisi sono già pubblicati in preinformazione; dal 17 febbraio si potranno presentare le domande. Si procederà a sportello, ad eccezione dei bandi per lo sviluppo turistico per i quali i partecipanti dovranno presentare un progetto da sottoporre alla valutazione di una commissione di esperti. Snelle le pratiche di rimborso, liquidate con cadenza settimanale sulla base delle rendicontazioni presentate. L’Ente procederà inoltre a campione, ad un controllo ispettivo per la verifica dell’effettiva realizzazione degli investimenti.

Il premio fedeltà

Deliberata inoltre l’istituzione di un premio fedeltà per i dipendenti storici, riconoscimento destinato agli impiegati in servizio continuativo da almeno 25 anni alle dipendenze della medesima impresa. Una novità con la quale si intende sottolineare il valore del fattore umano. Tutte le informazioni di dettaglio relative a tutti i bandi sono disponibili al link www.cs.camcom.it/bandi-2022 e per eventuali approfondimenti è possibile contattare gli uffici all’indirizzo di posta elettronica versoleimprese@cs.camcom.it.

In memoria di Antonio Serra

Il presidente Klaus Algieri ha pure annunciano l’avvio delle celebrazioni per i 210 anni dalla fondazione dell’Ente Camerale. Per l’occasione è stato recuperato e registrato il primo storico marchio della Camera di Commercio. Tra gli eventi in programma, annunciata l’istituzione di un premio intitolato all’economista cosentino Antonio Serra «considerato il primo scrittore di economia politica in Italia ed uno dei primi in Europa – ha sottolineato Algieri – Sarà assegnato ai nostri conterranei che si sono particolarmente distinti nel proprio settore di attività. E con l’istituzione di questo premio intendiamo dare il giusto riconoscimento a nostri conterranei che hanno offerto un contributo speciale nel proprio settore di attività».

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top